NPL - Banca Ifis

Gestire un debito: un aiuto alle famiglie

Operiamo nel settore del recupero dei crediti deteriorati con etica, dialogo e trasparenza. Ci muoviamo in un’ottica di inclusione finanziaria, proponendo alle famiglie e alle imprese piani di rientro sostenibili.

Il recupero dei crediti è un’attività che ha un forte impatto sulla società. Nella gestione del nostro portafoglio crediti, dunque, abbiamo messo a punto politiche e strategie altamente distintive, basate su elevatissime competenze, innovazione tecnologica e analisi di una grande mole di dati e documenti. L’obiettivo è creare un sistema sostenibile, capace di accompagnare famiglie e imprese verso la stabilità finanziaria.

Il recupero paziente per creare stabilità

Alla base del nostro approccio al mercato c’è la volontà di far sì che le persone possano nuovamente tornare ad accedere al credito. Con il recupero paziente vogliamo aumentare il numero delle famiglie italiane a cui si dà l’opportunità di “essere reinserite nel sistema finanziario”.

I nostri piani di recupero sostenibili

Siamo attenti alla sostenibilità del recupero del credito, con rate mensili non impattanti e tempi pazienti.

I principi del nostro approccio al mercato NPL

Modello strategico virtuoso

Ogni azione è sostenibile per il cliente, per la Banca e per il sistema in cui la Banca opera.

L’importanza degli agenti

Nuova identità e stimoli a una professione, quella dell’agente del credito, spesso nota per gli aspetti negativi associati.

Empatia e approccio consulenziale

Formazione all’empatia, approccio consulenziale di assistenza e rispetto dei valori del codice etico alla base del lavoro quotidiano: welcome call, check up e monitoraggio delle performance e dei comportamenti degli agenti e delle società

L’evoluzione della gestione Npl in chiave sostenibile

Con il nostro impegno nel settore, grazie al nostro ruolo di leadership, stiamo contribuendo alla trasformazione sostenibile del mercato NPL.
  • Rafforzamento della attività di formazione del personale nella gestione della relazione con i clienti;
  • Maggiore utilizzo di digitale e tecnologia (es. intelligenza artificiale in affidamento gestioni e robotica per attività ripetitive come riconciliazione incassi) per incrementare l’efficienza dei processi e riqualificare il personale verso attività a maggior valore aggiunto;
  • Rafforzamento del sistema di monitoraggio e alert per il miglioramento del processo di recupero in chiave di servizio al cliente.
  • Riqualificazione paperless della documentazione sottostante i portafogli.