Una spinta alla ricerca: aiutiamo il VIMM aderendo ad Adotta un Ricercatore

Con la nostra donazione diamo maggior forza al lavoro della Fondazione per la Ricerca Biomedica Avanzata Onlus di Padova, che da tempo studia forme tumorali che colpiscono ogni anno circa 150mila persone in Europa.
Ifisxlaricerca_ricercatori
Per fornire un concreto aiuto alla ricerca e tradurre in azione la nostra volontà di promuovere una tutela sempre maggiore della salute, abbiamo aderito – primo istituto finanziario a farlo – all’iniziativa Adotta un Ricercatore lanciata dalla Fondazione per la Ricerca Biomedica Avanzata Onlus di Padova. Con il nostro finanziamento, supportiamo il lavoro svolto dai ricercatori del Laboratorio di Patobiologia dei Linfomi e del Mieloma del VIMM, che studiano forme tumorali, come il mieloma multiplo e dei linfomi non Hodgkin, che ogni anno colpiscono circa 150.000 persone in Europa.

L’adesione di Banca Ifis alla nostra campagna ‘Adotta un Ricercatore’ ci permetterà di portare avanti ulteriormente la nostra ricerca sui mielomi e sui linfomi, patologie sempre più diffuse.
Francesco Pagano - Presidente della Fondazione Ricerca Biomedica Avanzata

Il VIMM e le ricerche in corso

Guidato dal professor Francesco Piazza, il gruppo di ricercatori è impegnato a investigare come agendo su uno specifico gruppo di enzimi cellulari si possano ottenere potenti effetti antitumorali. Ispirati dal lavoro del team del VIMM, alcuni studi clinici riguardo gli effetti terapeutici di farmaci che sfruttano questi meccanismi sono in corso negli Stati Uniti, coinvolgendo pazienti colpiti da mieloma multiplo. Il gruppo del VIMM svolge, inoltre, attività clinica e assistenziale per pazienti affetti da linfomi e mieloma presso il reparto di Ematologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Padova, offrendo protocolli clinici sperimentali per tali patologie a livello nazionale e internazionale.

Per approfondire

Scopri di più sul nostro sito.