Banca Ifis pianta oltre 2.200 alberi al fianco di WoW Nature e Arbolia

Banca Ifis mette nuove radici per il futuro sostenendo due importanti progetti di riforestazione in Italia.

In occasione del Natale, grazie alla partnership con la società WoW Nature, progetto di Etifor società spin-off dell’Università degli Studi di Padova, la Banca ha donato a ogni dipendente del Gruppo un nuovo albero per mitigare e abbattere le emissioni di CO₂ nell’ambiente. Si tratta di quasi 1.900 esemplari che verranno piantati la prossima primavera nel Parco Fiume Brenta in provincia di Padova e nel Parco Regionale Oglio Sud che si estende lungo le fasce fluviali del basso corso dell’Oglio dal fiume Mella fino alla foce del Po in provincia di Cremona. La Banca si è impegnata a curare e mantenere le piante per tre anni.

L’altra importante iniziativa di riforestazione è stata lanciata stamani dal Comune di Milano e avviata da Forestami, progetto del Politecnico di Milano, e Arbolia società benefit di Snam e Fondazione CDP, per sviluppare nuove aree verdi in prossimità degli svincoli autostradali nella città metropolitana di Milano. Banca Ifis contribuirà al progetto piantumando 350 alberi di specie autoctone e favorendo così la creazione di nuovi polmoni verdi.

Con Arbolia abbiamo contribuito alla realizzazione di un bosco urbano da 350 piante nella città di Milano e alla sua manutenzione per 5 anni.