01/03/2016
09:22

Occhialeria: dal Mido la conferma di un settore in crescita

Business

Si è conclusa il 29 febbraio nei padiglioni di Fiera Milano l’edizione 2016 di Mido, il salone internazionale dell’occhialeria, che anche quest’anno ha visto tra i suoi protagonisti le eccellenze Made in Italy del settore.

Al salone sono state presentate le nuove collezioni di oltre 1300 aziende italiane ed internazionali dell’eyewear, tra big e brand emergenti, per quella che si è confermata anche quest’anno come la più importante manifestazione internazionale di tutto il comparto.

E l’edizione 2016 di Mido si è svolta in un contesto di generale ottimismo, visti gli ottimi risultati che le PMI dell’intero comparto ottico hanno fatto registrare nel corso del 2015. Secondo quanto diffuso da Anfao,associazione italiana dei fornitori ottici, nel 2015 la vendita di occhiali e lenti a livello nazionale è tornata a crescere, con dati che parlano di ricavi pari a 3,5 miliardi, in aumento del 12,5% rispetto all’anno precedente.

Sono le esportazioni, comunque, a farla da padrone, visto che continuano ad assorbire quasi il 90% della produzione, con un aumento del 12,3% che ha portato a toccare il valore record di 3,4 miliardi, ma anche il mercato interno ha fatto registrare performance che lasciano ben sperare, con una crescita del 5,7%.

Per quanto riguarda il mercato nazionale, quindi, nel 2015 i consumi sono tornati a crescere per la prima volta da quando è iniziata la crisi, sia nel segmento sole, cresciuto del +9,8%, sia in quello vista.

In questo scenario, e considerati anche i numeri in crescita della Fiera, con oltre 100 espositori in più rispetto all’edizione 2015, c’è da ipotizzare che il mercato dell’occhialeria possa dare grandi soddisfazioni anche per il 2016, soprattutto grazie alle esportazioni, che continuano a confermarsi in espansione.

[callto]Cerchi credito per la tua azienda?[/callto]

Condividi