21/02/2018
11:58

Factoring: Banca IFIS Impresa sigla convenzione con Conflavoro PMI

Business

Per favorire l’accesso al credito delle imprese italiane tramite lo strumento del factoring, Banca IFIS Impresa e Conflavoro PMI hanno siglato un accordo che si pone l’obiettivo di risollevare l’economia, risolvendo il problema dei ritardi dei pagamenti da parte della Pubblica Amministrazione.

L’accordo, che renderà l’accesso al credito più semplice per gli associati Conflavoro PMI, agevolerà quindi l’utilizzo dello strumento del factoring tra le aziende del territorio nazionale, offrendo la possibilità di approfondire la conoscenza delle modalità per finanziare i crediti vantati nei confronti di aziende private o pubbliche amministrazioni.

Lo scopo di Banca IFIS Impresa è infatti quello di essere sempre più vicini alle esigenze delle PMI, supportandone l’attività e favorendo l’accesso a soluzioni finanziarie innovative grazie a prodotti specializzati.

“L’accesso al credito per le imprese è vitale nel rilancio del Paese. Chi oggi riesce a creare lavoro, con immensi sacrifici visto lo stallo dell’economia, spesso vede crollarsi tutto addosso a causa di pagamenti, soprattutto pubblici, ritardati all’inverosimile nonostante la legge preveda tempi certi. Questo non è assolutamente ammissibile. L’accordo tra Conflavoro PMI e Banca IFIS Impresa, di cui siamo molto soddisfatti, ha proprio l’obiettivo di risolvere in modo immediato questa difficoltà estrema e di permettere così, agli imprenditori e ai loro lavoratori, di alzarsi la mattina e di uscire di casa con una preoccupazione in meno cui pensare”.

Ha così commentato Roberto Capobianco, Presidente di Conflavoro PMI.

Condividi