05/08/2016
10:41

Cresce a luglio la produzione industriale italiana

Business

Cresce nel mese di luglio la produzione industriale italiana, che fa segnare un timido +0,2% in più rispetto al mese di giugno. A rilevarlo è il Centro Studi di Confindustria, che evidenzia anche una crescita dell’attività dello 0,1% nel secondo trimestre del 2016 rispetto al periodo gennaio – marzo 2016. Il dato risulta ancora più positivo se confrontato con l’ultimo trimestre del 2015, con una differenza in positivo dello 0,5%.

Al netto del diverso numero di giornate lavorative, la produzione nel mese di luglio avanza dello 0,1% anche rispetto allo stesso mese del 2015. Si dimostra in calo rispetto a giugno, invece, il volume degli ordini, mentre se si considera lo stesso mese dell’anno scorso il calo arriva addirittura al -3,7%.

Secondo la rilevazione del Centro Studi di Confindustria, la prima post Brexit, le valutazioni da parte degli imprenditori valuta i dati coerenti con la stabilizzazione dell’attività dei mesi estivi, e mantiene comunque una certa prudenza.

Dati Istat, poi, rilevano in crescita anche l’indicatore di fiducia nel manifatturiero, che fa segnare un aumento di 0,2 punti rispetto al mese di giugno. Rispetto al mese precedente, infatti, risultano migliorati i giudizi sulla produzione corrente e sugli ordini esteri, mentre sono peggiorate le valutazioni sugli ordini interni, inoltre sono più favorevoli le attese sulla produzione, mentre sono più pessimistiche quelle sull’andamento dell’economia italiana.

Non rimane che attendere i dati del mese di agosto, per capire se confermeranno o smentiranno la tendenza del mese di luglio.

[callto]CERCHI FINANZIAMENTI PER LA TUA IMPRESA?[/callto]

Condividi