02/11/2017
14:16

Come una buona gestione dei clienti-debitori può proteggere la liquidità della tua azienda?

Business

Abbiamo già parlato le scorse settimane dell’importanza della liquidità e della pianificazione strategica in azienda, analizziamo oggi come la gestione dei flussi di cassa per un corretto presidio della propria filiera produttiva possa essere la chiave per una corretta conduzione aziendale e gettare le basi per la crescita futura.

Il primo obbiettivo di ogni impresa è quindi prevedere quali saranno i cicli che caratterizzano l’andamento annuale in termini di cash flow, programmando i flussi di cassa in entrata ed uscita.

La previsione di tali flussi è essenziale per poter gestire le stagionalità produttive e le abitudini di pagamento dei propri clienti e fornitori.
Una buona conoscenza dei propri interlocutori e la solidità del rapporto instaurato con loro sono un aspetto focale per il successo di un’Impresa: infatti sta proprio nella corretta gestione del mix tra i giorni di pagamento ai propri fornitori e di incasso dai clienti il successo del presidio della cassa aziendale.

La conoscenza e la previsione del proprio flusso finanziario permettono alle piccole e medie imprese di pianificare con congruo anticipo i momenti di short agility flow, ovvero i momenti di scarsa liquidità.

Questo approccio permette l’eventuale utilizzo degli strumenti finanziari (i.e. Factoring) da mettere in campo per trasformare queste potenziali situazioni critiche in meccanismi virtuosi di gestione del cash flow aziendale.

Il ricorso agli istituti finanziari per il presidio di queste situazioni di liquidity shortage abilita una migliore gestione ordinaria e extraordinaria, per far fronte quindi alle spese quotidiane (come scadenze o stipendi) e alle spese impreviste (come l’acquisto di un nuovo macchinario o lo sviluppo di un nuovo processo).

In particolare, proprio il rapporto con i propri clienti e fornitori, quindi la filiera produttiva collegata all’impresa, è la chiave per ricorrere con successo ad alcuni aiuti esterni come il Factoring, soluzione finanziaria applicabile con successo nel caso in cui la relazione azienda-cliente sia solida e positiva.

Uno dei fattori critici di successo dello strumento finanziario del Factoring infatti si basa sulla collaborazione dei tuoi clienti che è naturalmente frutto di una relazione costruita e coltivata nel tempo.

È quindi possibile ricorrere alle istituzioni bancarie, se si adotta un approccio attento alla pianificazione aziendale, anche per limitati e specifici periodi di tempo grazie all’utilizzo di prodotti come il Factoring capaci di essere attivati in momenti precisi e con determinati debitori, sia imprese sia Pubblica Amministrazione.
Nello specifico le imprese che detengono crediti certificati verso gli enti pubblici possono riceverli anticipati e in poco tempo con il servizio TiAnticipo, uno strumento di finanziamento digitale presentato pochi giorni fa da Banca IFIS Impresa.

Contatta i nostri esperti per avere maggiori informazioni.

Condividi