BOTTEGHE DIGITALI: REALTÁ VIRTUALE PER SCOPRIRE COME NASCONO I CAPOLAVORI DI VETRO SOFFIATO.

    Impresa e Manifattura
    Iniziative



NELLA PRIMA PUNTATA LA VIDEO-STORIA DI GABBIANI CON LA SUA APP CHE TI PORTA A VIVERE
L’ESPERIENZA CREATIVA DELL’ARTIGIANATO MADE IN VENEZIA.

(Venezia, 18 gennaio 2018). Come nasce e cresce un capolavoro del vetro? Da oggi sarà possibile partecipare a tutte le fasi di messa in opera di un oggetto in vetro soffiato senza essere presenti fisicamente a Murano. L’azienda storica Gabbiani e Botteghe Digitali, il primo esperimento di manifattura 4.0, alzano il sipario virtuale e portano lo spettatore a conoscere i luoghi icona della manifattura italiana come le botteghe veneziane facendolo partecipare alla realizzazione dell’opera in vetro. Grazie ad una applicazione innovativa, che abbina la tecnologia della realtà virtuale e quella della realtà aumentata, l’utente avrà la possibilità di conoscere la storia del prodotto che vorrà acquistare a partire dai disegni fino all’imballaggio. “L’obiettivo- dice Carlotta Gabbiani che ha partecipato al programma di Botteghe Digitali di Banca IFIS – è quello di far vivere al cliente l’esclusività e la magia di un prodotto sartoriale interamente fatto a mano a Venezia. Grazie alla app potrò coinvolgere nel processo creativo e di realizzazione anche clienti che sono molto lontani e che invece così possono seguire passo passo la nascita e creazione dell’oggetto che poi andrà ad arredare i loro ambienti”.

La app scaricabile gratuitamente su tutti i dispositivi è stata realizzata da Experenti per Botteghe Digitali, il percorso di accelerazione digitale ideato da Banca IFIS con la supervisione scientifica di Stefano Micelli dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e Giorgio Soffiato, CEO dell’agenzia Marketing Arena per gli artigiani provenienti da tutti i settori del made in Italy e sarà raccontata nella prima puntata della web serie online da oggi sul canale youtube di Botteghe Digitali. La serie è firmata da Cristina Redini, regista italiana che ha lavorato con Sky Italia, Discovery Channel e Ducati, e racconta il percorso di accelerazione digitale di 11 artigiani che con Botteghe Digitali hanno agganciato le possibilità dell’innovazione tecnologica per diventare competitivi a livello internazionale.

La seconda puntata sarà online il 25 gennaio con la storia di Antonio Follador, l’artigiano del pane che ha messo a punto un programma di abbonamento online per una selezione di prodotti da forno. Botteghe Digitali è alla seconda edizione, la prima edizione della web serie ha superato 1 milione di visualizzazioni.

Link alla app Gabbiani per dispositivi

 


Botteghe digitali: Banca IFIS e il primo esperimento di manifattura 4.0. 

10+1 artigiani provenienti da tutti i settori del made in Italy dalla moda al cibo, dal design alla cosmetica, selezionati su 300 candidature da tutta Italia, iniziano un percorso di trasformazione digitale che li porterà ad essere molto diversi da come sono ora grazie al supporto di cinque digital coach. Botteghe Digitali è il primo programma di accelerazione che dà racconto di come l’artigianato d’eccellenza del made in Italy può diventare manifattura 4.0, ideato da Banca IFIS con la supervisione scientifica di Stefano Micelli dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e Giorgio Soffiato, CEO dell’Agenzia Marketing Arena.

Obiettivo: diventare competitivi a livello internazionale sfruttando il potenziale delle nuove tecnologie; accorciare la filiera distributiva e commerciale (e-commerce); imparare ad utilizzare un nuovo modo di raccontare il valore di un saper fare di matrice artigianale; utilizzare le tecnologie della manifattura per ottimizzare i processi produttivi, mantenendo uno specifico tratto artigianale. La trasformazione digitale per gli 11 artigiani avverrà quindi sul piano della progettazione, della realizzazione manifatturiera del prodotto, della comunicazione e della commercializzazione.

 

 

Per informazioni: silviabernardi.info@gmail.com – 348 2668822


Indietro