Banca IFIS Impresa: siglata convenzione con CNA Bergamo per favorire l’accesso al credito delle PMI

    Banca IFIS S.p.A.
    Gruppo Banca IFIS
    Impresa e Manifattura



Milano, 27 aprile 2017 – Banca IFIS Impresa, la realtà di Banca IFIS dedicata alle imprese attraverso l’erogazione del credito commerciale a breve, medio e lungo termine, e CNA Bergamo, Confederazione nazionale dell’artigianato e della Piccola e media impresa, hanno firmato una convenzione finalizzata ad agevolare l’utilizzo dello strumento del factoring tra le imprese del territorio.

Nello specifico la convenzione offrirà alle imprese aderenti a CNA Bergamo la possibilità di approfondire la conoscenza delle modalità per finanziare i crediti vantati nei confronti di aziende private o pubblica amministrazione attraverso lo strumento del factoring.

Grazie a Banca IFIS Impresa, le aziende associate potranno anche conoscere le possibilità di finanziamento grazie al leasing, strumento ideale per lo sviluppo e l’innovazione delle PMI per la sua semplicità operativa.

“Per le nostre aziende – ha dichiarato Maria Teresa Azzola, presidente di CNA Bergamo – la partnership con Banca IFIS Impresa rappresenta un’opportunità preziosa per avere informazioni e consulenza da parte di un istituto bancario molto qualificato e in forte crescita. Il credito continua a rappresentare una spina nel fianco delle Pmi, nonostante esse siano attori fondamentali per la nostra economia, e poter valutare un ampio e competitivo portafoglio di strumenti finanziari è sicuramente un aiuto concreto. Invito i nostri associati potenzialmente interessati a contattarci per valutare assieme ai professionisti di Banca IFIS Impresa le opportunità offerte”.

“La collaborazione con CNA Bergamo è una concreta testimonianza della volontà di Banca IFIS Impresa di sostenere le imprese del territorio “ ha dichiarato Andrea Berna, Direttore Commerciale della divisione Factoring di Banca IFIS Impresa. “Questa convenzione – sottolinea Berna – ci permette di diventare partner di una realtà importante e di fornire allo stesso tempo assistenza e soluzioni innovative per le imprese, convinti che la vera arma che le PMI italiane potranno utilizzare per lasciarsi alle spalle la crisi è quella di avere consapevolezza dei migliori strumenti finanziari messi a loro disposizione”.


Indietro