30/11/2020
16:22

Banca Ifis è “Best Improver 2020-2021” nella classifica Webranking

Banca Ifis è “Best Improver 2020-2021” nella classifica Webranking per la comunicazione digitale

 

  • “Rivelazione del settore” e tra le migliori aziende Star nel “Webranking”: premiata la trasparenza digitale verso gli stakeholder e i profili Linkedin
  • L’istituto spicca anche tra i Top 3 Best Improvers nella classifica “.trust-listed Italy” distinguendosi per lo storytelling
  • Entrambi i riconoscimenti confermano la validità del percorso di rinnovamento della brand identity avviato a giugno

 

Milano, 30 novembre 2020 – Banca Ifis si aggiudica il titolo di “Best Improver 2020-2021” nella classifica italiana “Webranking by Comprend” che premia la trasparenza comunicativa dei canali digitali delle più grandi società quotate in Borsa. Con una crescita di 34,4 punti e una valutazione complessiva di 74,2 (39,8 nel 2019) Banca Ifis ha ottenuto il riconoscimento come «rivelazione del settore» tra le migliori aziende Star in Webranking posizionandosi tra le prime 20 società italiane su 122 analizzate. Un risultato raggiunto grazie alla trasparenza sui canali digitali e al racconto della propria visione strategica. Tra gli aspetti più apprezzati, infatti, c’è la presenza Linkedin dei top manager e dei rappresentanti del Board che dimostra, secondo il report, «una chiara volontà di dialogare con i diversi pubblici».

Questi risultati confermano la validità del percorso intrapreso lo scorso giugno che ha portato la Banca a rinnovare la propria brand identity con l’obiettivo di rafforzare il marchio e migliorarne il posizionamento sul mercato. Il sito web www.bancaifis.it, insieme ad altri touch point, fa proprie le caratteristiche di una nuova strategia di comunicazione che si basa su apertura e condivisione, attraverso contenuti concreti e distintivi.

Il premio si aggiunge a quello, di qualche settimana fa, ottenuto nel report “.trust-listed Italy”, dove Banca Ifis si è distinta tra i Top 3 “Best Improvers 2020” (+26,2 punti rispetto alla scorsa edizione) per la capacità di creare una comunicazione credibile agli occhi degli stakeholder. Ha inoltre ottenuto, nella sezione “Future of the Company”, il miglior salto di qualità: +66% rispetto all’analisi del 2019 dimostrando, spiega il report «di aver lavorato bene sui propri asset di comunicazione» grazie a «una visione futura chiara e concreta nella presentazione della strategia e nell’approccio all’innovazione». Il sito web della Banca, rinnovato e rilanciato, è divenuto infatti una vetrina fondamentale: uno strumento immediato e agile per comunicare l’identità dell’azienda e il ruolo che ricopre all’interno del sistema. Si tratta di uno strumento in continua evoluzione, costantemente arricchito di nuovi contenuti e reso ogni giorno più dinamico.

Il white paper “Webranking by Comprend” valuta la trasparenza sui canali digitali delle società presenti in Borsa, 112 quelle analizzate nella 19esima edizione, in termini di vocazione comunicativa, liquidità e governance. Quello di “.trust-listed Italy” è dedicato alla capacità delle società quotate di generare fiducia nei propri stakeholder e supportare il business attraverso la comunicazione digitale.
Entrambe le classifiche, riservate alle società quotate italiane che si distinguono nella comunicazione corporate, sono state elaborate da Lundquist, società specializzata in servizi di strategia dei contenuti e comunicazione aziendale digitale.

Condividi