Banca IFIS: collocato con successo bond Senior Preferred da 400 milioni di euro con scadenza 25 giugno 2024

    Finanziario
  •  REGEM



Venezia (Mestre), 18 febbraio 2020 – Banca IFIS (rating Fitch BB+ outlook stabile) ha concluso oggi con successo il collocamento di un’emissione obbligazionaria di tipo Senior Preferred destinata a investitori professionali per un ammontare pari a 400 milioni di euro.

L’obbligazione in oggetto, emessa nell’ambito del Programma EMTN, rientra nella strategia di funding prevista dal Piano Industriale 2020-2022 che prevede una maggiore diversificazione delle fonti di finanziamento. La transazione ha riscontrato una forte domanda con ordini finali, provenienti per oltre il 60% da investitori esteri, superiori di quasi tre volte l’importo allocato. Il reoffer price è di 99,692 per un rendimento a scadenza dell’1,82% ed una cedola pagabile annualmente del 1,75%.

«Il riconoscimento con il quale il mercato, non solo domestico, ha accolto questa operazione è una importante conferma della solidità della Banca e della strategia di crescita sostenibile su cui puntiamo con il Piano Industriale triennale – spiega Luciano Colombini, Amministratore Delegato di Banca IFIS -. Banca IFIS torna in modo strutturale sul mercato istituzionale, a circa due anni dall’ultima emissione, con l’obiettivo di diversificare le proprie fonti di finanziamento, rendendo il mercato del debito una scelta strategica consolidata. L’emissione di oggi, sigla dunque un positivo ritorno al dialogo con gli investitori istituzionali oltre a rappresentare i il primo step del nostro piano di funding che, come da business plan, è funzionale alla crescita profittevole del business e in particolare dei due segmenti industriali “core”: Non Performing Loans e Commercial Banking».

L’obbligazione sarà quotata presso l’Irish Stock Exchange regulated market con un rating atteso di BB+ da parte di Fitch. La data di regolamento sarà il 25 febbraio 2020, la scadenza è fissata al 25 giugno 2024. I joint bookrunners incaricati del collocamento del titolo e che hanno supportato Banca IFIS nell’operazione sono stati: Barclays Bank PLC, Citigroup Global Markets Limited, Goldman Sachs International e Mediobanca – Banca di Credito Finanziario S.p.A.


Indietro