ASSILEA e Banca IFIS Impresa: oggi, presso l’Ordine dei Dottori Commercialisti di Padova, il convegno per supportare le PMI che innovano

    Banca IFIS S.p.A.
    Gruppo Banca IFIS
    Impresa e Manifattura



In Veneto stipulati oltre 24.000 contratti di leasing nel 2016, con un valore complessivo prossimo ai 2 miliardi di euro. I settori Auto e Beni strumentali trainano lo sviluppo.

Oggi 8 marzo, presso la Sala Conferenze di ODCEC di Padova, si è svolto il Convegno ‘Novità in tema di agevolazioni per le imprese a supporto degli investimenti’, organizzato da Assilea – Associazione italiana leasing – in collaborazione con Banca IFIS Impresa e l’Ordine dei Dottori Commercialisti di Padova. Uno dei focus è stato l’utilizzo dei nuovi incentivi per favorire la crescita degli investimenti in innovazione e tecnologia.

Dopo l’intervento introduttivo del presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Padova, Dante Carolo e di Massimo Macciocchi, Responsabile Leasing di Banca IFIS Impresa, la parola è passata a Gianluca De Candia, Direttore Generale di Assilea che illustrerà le agevolazioni 2017 dedicate agli investimenti delle imprese e a Enrico Annacondia, Direzione Tecnica di UCIMU.

I lavori sono proseguiti con il contributo di Chiara Palermo, dell’Area Soci Assilea con un focus sulla nuova Sabatini Ter per gli investimenti 4.0 mentre la chiusura è stata affidata al Dottore Commercialista Michele Bertolin che ha fatto un approfondimento sul credito di imposta per le spese in R&S.

La prima arma che le PMI italiane possono utilizzare per lasciarsi alle spalle la crisi e riscoprire la profittabilità tramite l’innovazione di processo e di prodotto è nelle agevolazioni disponibili per il 2017. Nel caso della locazione finanziaria, i benefici di legge sono distribuiti in un arco temporale generalmente inferiore rispetto all’ipotesi dell’acquisto diretto del bene e l’appeal fiscale del leasing è tanto maggiore quanto più bassa è la quota di riscatto.

Il Convegno ASSILEA e Banca IFIS Impresa è stato dunque fondamentale per conoscere i vantaggi su tutti gli investimenti in beni strumentali alla luce del nuovo contesto economico e normativo, in un’area strategica come il Nord Est.

Secondo i recenti dati Assilea, il Veneto è la terza Regione per stipulato leasing, dopo Lombardia ed Emilia, e concentra il 9,4% del valore complessivo dello stipulato sul totale nazionale. Nel 2016 nella Regione sono stati firmati oltre 24.000 contratti di locazione finanziaria, con una dinamica del +19,9% superiore all’andamento nazionale, pari a oltre 1,9 mld di euro in valore (+4,9%). La Provincia di Padova ha un’incidenza di oltre il 20%, sia nel numero che nel valore, sullo stipulato regionale.

La performance del leasing in Veneto è stata trascinata dal comparto Auto (+30,6% nel numero di contratti e +40,5% nel valore, con il leasing dei veicoli commerciali e industriali che raggiunge i 328 milioni di stipulato) e dal comparto dei Beni strumentali (+7,8% nel numero e +19,6% in valore).

Massimo Macciocchi, Responsabile Leasing di Banca IFIS Impresa ha commentato: “Le imprese devono avere fiducia nella ripresa e avvicinarsi nuovamente agli investimenti perché adesso gli strumenti esistono e sono funzionali allo sviluppo del sistema imprenditoriale. Le agevolazioni messe a disposizione sono cumulabili e costituiscono lo stimolo più corretto per creare le condizioni della ripartenza, soprattutto grazie alla soluzione del leasing che, per la sua semplicità operativa, rappresenta lo strumento finanziario ideale. La nostra partecipazione al convegno di oggi ha l’obiettivo di trasferire ai nostri imprenditori, agli operatori del settore e ai dottori commercialisti lo stimolo a investire e crescere”.

Per Gianluca De Candia, Direttore Generale Assilea, “ancora una volta la locazione finanziaria si dimostra come il propellente ideale per la crescita economica e linfa vitale per lo sviluppo e l’innovazione delle PMI. Gli strumenti agevolativi messi in campo dal Governo trovano particolare vantaggio nello strumento del leasing, che consente di acquisire la disponibilità immediata di un bene senza intaccare la liquidità e permette di avere in un unico canone il finanziamento insieme a un’ampia gamma di servizi aggiuntivi, come le coperture assicurative, manutenzione, consulenza tecnica integrata”.

Il Convegno ASSILEA e Banca IFIS Impresa è valido ai fini della FPC dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.


Indietro