Banca IFIS compra NPL per circa 450 milioni di euro

    Banca IFIS S.p.A.
    Comunicati stampa price sensitive
    Gruppo Banca IFIS
    NPL
  •  IROS13



Milano, 05 aprile 2016 – Continua anche nel primo trimestre 2016 l’attività di acquisto di Banca IFIS nel settore del credito al consumo domestico dei Non Performing Loans. L’istituto bancario ha infatti acquistato, in due distinte operazioni, crediti per un valore nominale complessivo di circa 450 milioni di euro, che corrispondono a circa 50mila posizioni.

La prima operazione è relativa ad un portafoglio del valore nominale complessivo di oltre 240 milioni di euro, ceduto da Deutsche Bank S.p.A. Ad esso corrispondono più di 35mila posizioni, composte principalmente da prestiti personali, con un ticket medio di circa 7mila euro.

La seconda operazione è stata finalizzata con una società dedicata alle attività di factoring e NPL management ed è relativa ad un portafoglio del valore nominale di oltre 208 milioni di euro, composto da più di 13 mila posizioni, riferibili principalmente a prestiti personali. Il ticket medio è di circa 15mila euro.

“Apriamo il 2016 con due acquisizioni che danno continuità al trend di acquisti del 2015” ha dettoAndrea Clamer, responsabile dell’Area NPL di Banca IFIS. “Il nostro impegno in questo business rimane dedicato alla creazione di valore sia per la Banca che per le controparti con cui ogni giorno ci relazioniamo: le banche e le società venditrici e, soprattutto, le famiglie in difficoltà finanziaria alle quali forniamo supporto etico e sostenibile”.


Indietro