09/07/2018
16:02

MARKETING FARMACEUTICO: COME UTILIZZARE I SOCIAL PER RAGGIUNGERE IL PAZIENTE-CLIENTE

Lo scorso 28 maggio presso la sede SAA School of Management dell’Università di Torino si è tenuto l’incontro “Come utilizzare al meglio i social network in farmacia per comunicare con il paziente e fidelizzare il cliente”, organizzato da UniNetFarma e Agifar Torino in collaborazione con la SAA School of Management dell’ateneo torinese. Durante l’evento si è discusso in particolare dell’attuale situazione delle farmacie italiane collegata, tra le altre cose, alle strategie di marketing farmaceutico messe in campo.

Quanto emerso in ambito di innovazione in farmacia lo scorso aprile, in occasione dell’ultima edizione di Cosmofarma, è stato confermato proprio dall’evento di Torino: il livello di digitalizzazione del settore farmacia risulta ancora tendenzialmente al di sotto della media. In particolare i social media, strumento di marketing fondamentale in qualsiasi settore, risultano non solo poco utilizzati ma nemmeno inseriti in maniera corretta all’interno di una più ampia e integrata strategia di comunicazione.

COMUNICAZIONE, SOCIAL NETWORK E MARKETING FARMACEUTICO

Cosa devono fare le farmacie per recuperare questo ritardo nella digital transformation? Prima di tutto, comprendere la necessità di un profondo cambiamento e cominciare ad integrare nella propria strategia di marketing farmaceutico quegli strumenti, come i social, utili per raggiungere i clienti in tempo reale. “Sbarcare” sui social può però non essere sufficiente: come in ogni settore, anche la farmacia deve prima chiedersi quali siano gli obiettivi che vuole raggiungere e quali possano essere gli strumenti più adatti per farlo. Quali sono le linee guida da cui partire?

La presenza della farmacia sui social è un lavoro che va pianificato nella maniera corretta. Potrebbe quindi essere utile, almeno in una prima fase, farsi affiancare da un professionista, che può aiutare il farmacista a focalizzarsi sui propri obiettivi e sulla strategia migliore per raggiungerli;
Social come Facebook e Instagram possono rappresentare una vera e propria vetrina virtuale per la farmacia. Approfondire la conoscenza di questi strumenti e dei tool che mettono a disposizione è essenziale per costruire un piano editoriale e contenuti di qualità;
Non dimenticare l’ADV: come ci mostrano gli ultimi trend in ambito social, in particolare per quanto riguarda Facebook, una presenza efficace su queste piattaforme non può più prescindere da un corretto utilizzo dell’ADV, che ci aiuta ad aumentare la portata dei post e quindi a raggiungere un maggior numero di pazienti-clienti.

I social non sono ovviamente l’unico strumento di comunicazione a disposizione del farmacista che ha deciso di sbarcare sul web. Ci sono moltissime vie che una farmacia può seguire al fine di raggiungere e coinvolgere i propri clienti e potenziali tali, dalle newsletter periodiche che informano il pubblico su offerte, eventi e novità alla possibilità di inviare messaggi broadcaster messa a disposizione da tool come Whatsapp o Telegram. In ogni caso, è fondamentale ricordare l’importanza di stabilire a monte degli obiettivi chiari e raggiungibili, sui quali costruire una strategia di marketing farmaceutico integrata e che rispetti le peculiarità del mondo farmacia.

Condividi