27/04/2015
11:03

La Campania finanzia i prodotti di qualità certificata

Business

La Regione Campania punta a certificare la qualità dei suoi prodotti agroalimentari tramite la concessione di finanziamenti alle PMI che siano disposte a certificare le loro produzioni in fatto di sicurezza alimentare e certificazioni.

I contributi rientrano nel piano Campania SiCura e hanno l’obiettivo di incentivare le aziende a dotarsi di certificazioni rilasciate da organismi accreditati.

Le aziende che accederanno al contributo entreranno a far parte del progetto “QR-CODE Campania”, che ha lo scopo di evidenziare, mediante certificazioni rilasciate da organismi accreditati, la qualità e la salubrità dei prodotti che ricadono nell’area della cosiddetta “Terra dei Fuochi” e comunicarla agli operatori commerciali e ai consumatori con l’obiettivo di alimentare la domanda. L’obiettivo del progetto, quindi, è quello di superare la diffidenza dei consumatori verso i prodotti agroalimentari campani, considerato che la garanzia di dati ufficiali tranquillizza i consumatori e restituisce dignità alle aziende e ai prodotti di un territorio difficile.

I finanziamenti inizialmente disponibili ammontano a 2 milioni e mezzo di euro, ma si prevede che la disponibilità totale arriverà a 17 milioni e 800 mila euro da destinare alle imprese della filiera agroalimentare. Ogni azienda beneficiaria potrà contare su un contributo a fondo perduto sotto forma di voucher, del valore di 2.500 euro.

Le domande di agevolazione potranno essere presentate a partire dalle ore 10:00 del 27 aprile 2015 e fino al 31 dicembre 2015, attraverso lo sportello telematico accessibile ai seguenti indirizzi www.sviluppocampania.it e www.economia.campania.it.

Condividi