27/09/2017
14:25

Imprese e Pubblica Amministrazione: gli strumenti per il finanziamento dei crediti commerciali

Business

Il 17 ottobre a Bari e il 26 ottobre a Salerno si svolgeranno due incontri organizzati da Banca IFIS Impresa: un’occasione per mettere a confronto le istituzioni e le aziende locali sul tema dello sviluppo economico territoriale.

Durante gli incontri intitolati “Imprese e Pubblica Amministrazione: gli strumenti per il finanziamento dei crediti commerciali” si analizzerà il punto di vista della Pubblica amministrazione, che spesso presenta ritardi nei pagamenti verso i propri fornitori, e delle imprese del territorio che, seppur virtuose, soffrono di una scarsa liquidità dovuta a questi ritardi.

Parteciperanno importanti e qualificati esponenti ministeriali e associativi per fornire alle imprese del territorio tutto il supporto necessario per operare al meglio sul mercato, favorendo quindi la crescita economica locale.

L’obiettivo di queste due giornate è affrontare il tema dei crediti commerciali delle realtà che lavorano con la Pubblica Amministrazione, spiegando alle PMI pugliesi e campane come ottenere liquidità grazie all’anticipo delle fatture certificate.
Analizzando il tema da più punti di vista, gli esperti di Banca IFIS Impresa forniranno indicazioni puntuali sulla procedura da seguire per certificare i propri crediti attraverso la piattaforma del Ministero dell’Economia e delle Finanze, e tutti i requisiti necessari per le aziende per accedervi.

Nel corso degli incontri verrà inoltre presentato il servizio TiAnticipo di Banca IFIS Impresa, attraverso il quale le imprese possono farsi anticipare i crediti certificati ottenendo liquidità immediata, essenziale per affrontare le scadenze a breve termine e investire per il futuro.

Gli eventi si terranno il 17 ottobre a Bari, presso The Nicolaus Hotel a partire dalle 14.30 e il 26 ottobre a Salerno presso il Lloyd’s Baia Hotel, sempre dalle 14.30.

Per partecipare gratuitamente agli incontri è necessario registrarsi, per l’evento di Bari clicca qui, per l’evento di Salerno iscriviti qui.

Condividi