Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Banca IFIS approva i risultati dei primi 9 mesi dell’esercizio 2011

    Banca IFIS S.p.A.
    Gruppo Banca IFIS



Il Consiglio di Amministrazione di Banca IFIS riunitosi oggi sotto la presidenza di Sebastien von Furstenberg ha approvato il resoconto intermedio di gestione del Gruppo al 30 settembre 2011. I primi 9 mesi 2011 si caratterizzano per l’ingresso del Gruppo Banca IFIS nel comparto dei crediti di difficile esigibilità e fiscali che va ad affiancare la tradizionale presenza della Banca nel supporto alle Piccole e Medie Imprese. La data a partire dalla quale si consolida l’acquisizione di Toscana Finanza è stata stabilita nel 30 giugno 2011. I risultati economici del periodo oggetto di analisi ne rilevano l’andamento per l’ultimo trimestre.
“Nel terzo trimestre il Gruppo ha accelerato vistosamente la performance ponendo le basi per un eccellente risultato per l’intero 2011” ha dichiarato l’Amministratore Delegato Giovanni Bossi. “La marginalità è stata molto buona, a testimonianza del riconoscimento del mercato per la qualità dell’azione della Banca sia nel tradizionale comparto di presenza dedicato alle piccole e medie imprese, sia nei nuovi settori dei crediti di difficile esigibilità, risultato dell’integrazione di Toscana Finanza entro il perimetro del Gruppo. Il rendimento sui mezzi propri è molto alto, e riteniamo di poterlo confermare per il prossimo futuro;; la liquidità del Gruppo è eccellente grazie alla raccolta fatta con il deposito online Rendimax;; la patrimonializzazione è elevata, a garanzia dei depositanti e delle potenzialità di sviluppo del Gruppo. Stiamo confermando, in un contesto difficile, di avere ottime capacità di manovra per soddisfare al meglio i clienti, i risparmiatori e gli azionisti”.


Indietro