Banca IFIS, acquistati 71 milioni di euro di crediti deteriorati secured

    Banca IFIS S.p.A.
    Comunicati stampa price sensitive
    Gruppo Banca IFIS
    NPL
  •  IROS13



Mestre (Venezia), 28 novembre 2016 – Banca IFIS annuncia di aver acquistato circa 71 milioni di euro (valore nominale) di crediti deteriorati, corrispondenti a oltre 4.800 posizioni. L’operazione ha avuto come controparte una società internazionale attiva nella finanza distressed.

Il portafoglio è composto principalmente (68%) da crediti di tipo secured – ovvero garantiti da ipoteca su immobili – e per la parte rimanente (32%) da crediti unsecured.

“Questa transazione testimonia la nuova operatività dell’Area NPL nel mercato bancario misto garantito e non garantito” ha detto Andrea Clamer, responsabile dell’Area NPL di Banca IFIS. “L’acquisizione di questa tipologia di portafogli e la loro efficace gestione costituisce un primo e strategico passo verso il mercato del credito bancario ed allarga il focus di Banca IFIS al segmento più importante per dimensioni in Italia”.

A fronte delle operazioni finalizzate finora, il portafoglio NPL proprietario di Banca IFIS vanta oltre un 1,3 milioni di posizioni per un controvalore nominale di oltre 9,6 miliardi di euro.


Indietro