Internal Dealing

La politica di internal dealing disciplina le operazioni compiute dai Soggetti Rilevanti e dalle persone a loro strettamente collegate sui titoli e strumenti finanziari emessi da Banca Ifis.

Politica di Internal dealing e soggetti rilevanti

La regolamentazione di Banca Ifis in materia di internal dealing è conforme alla disciplina di derivazione comunitaria (Regolamento UE n. 596/2014, c.d. Market Abuse Regulation) e mira ad assicurare la massima trasparenza informativa nei confronti del mercato. La “Politica in materia di operazioni compiute da Soggetti Rilevanti e da Persone ad essi Strettamente Legate su quote, titoli di credito e strumenti finanziari collegati emessi da Banca Ifis” (Politica Internal Dealing) è stata rivista a febbraio 2020. Questa politica disciplina:
  • Gli adempimenti connessi all’identificazione dei Soggetti Rilevanti e delle persone “strettamente legate”;
  • La gestione delle informazioni relative alle operazioni oltre la soglia minima di importo su quote, titoli di credito o strumenti collegati emessi da Banca Ifis, compiute, direttamente o indirettamente, da un Soggetto Rilevante o da una “Persona Strettamente Legata” e soggetta agli obblighi di notifica;
  • La gestione dei “periodi di chiusura”, intervalli temporali nell’ambito dei quali i Soggetti Rilevanti devono astenersi dal compiere operazioni su quote e altri titoli di credito emessi da Banca Ifis, nonché su strumenti finanziari a essi collegati.
I soggetti rilevanti sono:
  • I componenti del Consiglio di Amministrazione;
  • I componenti del Collegio Sindacale;
  • Il Direttore Generale
  • I dirigenti “strategici”:
    • Responsabile Direzione Centrale Finance;
    • Responsabile Direzione Centrale Affari;
    • Responsabile Direzione Centrale NPL;
    • Responsabile Direzione Centrale Capital Markets;
    • Responsabile Direzione Centrale Operations;
    • Responsabile Direzione Governo Piano Industriale, Pianificazione e Controllo di Gestione;
    • Chief Risk Officer;
    • Responsabile Funzione Internal Audit;
    • Responsabile Funzione Compliance;
    • Direttore Generale di Ifis Npl Servicing;
    • Responsabile Direzione Affari Legali e Societario;
    • Responsabile Direzione Investor Relations e Corporate Development;
    • Responsabile Direzione Comunicazione, Marketing e Relazioni Esterne;
  • Qualunque soggetto che detenga una partecipazione calcolata ai sensi dell’articolo 118 del Regolamento Emittenti, pari almeno al 10% del capitale sociale di Banca Ifis, rappresentato da azioni con diritto di voto ovvero qualunque soggetto che controlli la Banca;
  • Gli ulteriori soggetti individuati come tali, anche per periodi di tempo circoscritti, con apposita delibera del Consiglio di Amministrazione di Banca Ifis.
Sono sottoposti alla politica di internal dealing anche le “persone strettamente legate” ai Soggetti Rilevanti.

Politica in materia di Internal Dealing

Scarica la politica in materia di Internal Dealing.

Modulo notifica operazioni

Scarica il modulo notifica operazioni.

Istruzioni per la compilazione

Scarica le istruzioni per la compilazione del modulo notifica operazioni.

Comunicazioni

22/12/2006
12:25
Comunicazione ai sensi dell'art. 152 - octies
Informazione privilegiata
27/10/2006
12:24
Codice di Comportamento in materia di Internal Dealing 2006
Informazione privilegiata
06/10/2006
12:46
Comunicazione ai sensi dell'art. 152 - octies
Informazione privilegiata
14/06/2006
12:17
Comunicazione ai sensi dell'art. 152 - octies
Informazione privilegiata
1 164 165 166