Risultati economico-finanziari eccellenti nei primi nove mesi

    Banca IFIS S.p.A.
    Comunicati stampa price sensitive
    Gruppo Banca IFIS
  •  IRAG



Utili record e patrimonio in continua crescita I primi 9 mesi 1 gennaio 2012 – 30 settembre 2012

  • Margine di intermediazione in aumento del 100% a 167,6 milioni di euro
  • Risultato netto della gestione finanziaria: incremento del 115,9% a 140,1 milioni di euro
  • Incidenza dei costi sul margine di intermediazione (cost/income ratio) in forte contrazione al 30,6% dal 38,8%
  • Utile Netto in aumento del 175,5% a 57,8 milioni di euro
  • Continua la crescita della raccolta retail (+75,6%)
  • Patrimonio Netto pari a 284,0 milioni di euro
  • Solvency: 11,9% (10,8% a dicembre 2011)
  • Core Tier 1: 12,1% (11,2% a dicembre 2011)

Il terzo trimestre
1 luglio 2012 – 30 settembre 2012

  • Margine di intermediazione in aumento del 84,0% a 60,3 milioni di euro
  • Risultato netto della gestione finanziaria: incremento 88,1% a 47,6 milioni di euro
  • Utile netto +154,1% a 20,2 milioni di euro

 

L’andamento della gestione
Il Consiglio di Amministrazione di Banca IFIS riunitosi oggi sotto la presidenza di Sebastien von Furstenberg ha approvato il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2012.
“Le decisioni prese e la flessibilità della Banca ci permettono di soddisfare le esigenze dei mercati in cui operiamo. Continuiamo ad attivare nuovi impieghi, sia grazie alle nostre azioni a sostegno delle imprese, sia per la scarsa disponibilità di credito sul mercato a seguito della attenzione particolare delle banche generaliste a finanziare le aziende con strumenti creditizi tradizionali,” ha commentato Giovanni Bossi, Amministratore Delegato di Banca IFIS. “Il terzo trimestre ha confermato i tassi di crescita del primo semestre: ottime performance da parte di tutte le business unit realizzate con entusiasmo e determinazione nel cogliere tutte le opportunità in un mercato che si rinnova continuamente. Questi risultati, le azioni messe in campo e il nostro business model ci garantiscono la solidità necessaria per perseguire le eccellenti prospettive di crescita e di sviluppo del Gruppo.”

Gli elementi che hanno caratterizzato i nove mesi sono:

  • Sul fronte degli impieghi dei crediti commerciali la crescita del 12% nel numero dei
    clienti finanziati dimostra che la Banca supporta le imprese meritevoli, tra cui anche
    quelle che vantano crediti nei confronti della Pubblica Amministrazione.
  • Nel settore dei crediti di difficile esigibilità i nove mesi 2012 evidenziano un forte
    cambiamento strutturale all’interno del mercato e evidenziano la capacità di Toscana
    Finanza, entrata a far parte del Gruppo dal 1° luglio 2011, di saper cogliere le
    opportunità: a inizio anno sono stati effettuati importanti acquisti di portafogli da due
    grandi gruppi bancari internazionali e un terzo accordo si è concluso a fine giugno.
    Durante tutti i nove mesi il focus dell’attività si è inoltre concentrata sul rafforzamento
    dei processi, delle risorse e degli strumenti applicati nella gestione delle posizioni di
    credito, circa 400.000.
  • rendimax, conto deposito di Banca IFIS, continua a dare grandi soddisfazioni sia per
    l’aumento del numero clienti, oltre 60.000 a fine periodo, sia per la forte accelerazione
    sul lato della raccolta.
  • Il portafoglio titoli continua ad avere una dimensione significativa, pari a fine periodo a
    4.612,7 milioni di euro per lo più a scadenza molto breve e tasso fisso ovvero a
    scadenza a breve/medio termine e tasso variabile, di cui 4.462,3 milioni relativi a titoli
    governativi italiani. L’investimento in titoli permette alla Banca, senza sottrarre risorse
    finanziarie al credito alle imprese, di realizzare profitti idonei a incrementare il
    Patrimonio senza ricorrere ad alcun aumento di capitale. Il duplice obiettivo del
    portafoglio si declina oggi quale garanzia della raccolta rendimax non vincolata, nonché
    quale opportunità per l’impiego della liquidità eccedente.

Presentazione risultati 3 trimestre 2012 from Banca IFIS

Indietro