Banca IFIS, chiuso deal con il Banco Popolare: acquistati circa 152 milioni di NPL

    Banca IFIS S.p.A.
    Comunicati stampa price sensitive
    Gruppo Banca IFIS
    NPL
  •  IROS13



Mestre (Venezia), 20 giugno 2016 – Continua anche nei mesi estivi la dinamica attività di Banca IFIS nel settore dei Non-Performing Loans. Dopo aver acquistato, solo una settimana fa, crediti deteriorati per un controvalore nominale di 466 milioni di euro da Locam, l’istituto di credito ha chiuso un’altra operazione di acquisto nel mercato primario bancario.

Oggetto dell’operazione è un portafoglio di crediti di difficile esigibilità ceduto dal Banco Popolare del valore nominale di circa 152 milioni di euro corrispondente a circa 9mila debitori, composto per la maggior parte da scoperti di conto corrente (76%).

L’operazione sopra descritta è testimonianza dell’impegno di Banca IFIS nel settore dei crediti di difficile esigibilità e della capacità dell’Area NPL di creare sinergie di valore con player italiani ed internazionali attivi nel mercato primario e secondario domestico dei Non-Performing Loans.

La capacità di gestione, da parte di Banca IFIS, delle posizioni di proprietà – che hanno superato il milione di unità – è assicurata dall’expertise sviluppata dall’istituto e da un team di professionisti che operano secondo indiscutibili valori etici in tutto il territorio nazionale.


Indietro